sabato 4 luglio 2020

Passaggio delle Consegne tra Presidenti Franco Cavagnaro e Marco Delucchi Baroni - 3 luglio 2020

Cari amici

Abbiamo ricordato con un minuto di silenzio il nostro grande amico Roberto Napolitano e il primo pensiero di questa sera lo voglio dedicare a lui, che tanto ci ha insegnato e che ha lavorato per il nostro Club fino all’ultimo.

L’annata rotariana si sviluppa su due semestri, il primo in cui si avviano i progetti che si vogliono realizzare, e il secondo in cui si portano a compimento. Bene, quest’anno il secondo semestre è scomparso, ingoiato nel vortice dell’emergenza Covid19.

Ci siamo lasciati il 21 febbraio con la conviviale in Istituto di Studio e Lavoro, e dopo due settimane eravamo già in lockdown, senza poter uscire di casa, senza poter fare quasi nulla.

Avevamo lanciato il Rotary Movie Contest 2020, ma con le scuole chiuse, e chiusi in casa, nonostante gli sforzi di Gianni Rebaudengo, Andrea Biggio e Marco Glorialanza gli studenti non hanno avuto gran voglia e tempo di fare dei video per noi.

Avevamo programmato lo spettacolo del Liceo Marconi Delpino, ma se non si fanno le prove non si fa lo spettacolo.

Avevamo iniziato a programmare una gita di Club, ma con le frontiere chiuse, anche quelle interne, dove si va?

A metà marzo in Consiglio Direttivo eravamo un po’ confusi su cosa fare per andare avanti. Abbiamo reagito, abbiamo cominciato a sentirci e vederci su Zoom, abbiamo sentito in giro che cosa servisse alla nostra comunità e soprattutto voi tutti, i vostri parenti e amici, ci avete dato una grossa mano quando vi abbiamo chiesto di raccogliere fondi perché c’erano bisogni a cui venire incontro, come nostro solito.

In un paio di giorni avevate già donato oltre 10.000 euro. Alla fine, avete donato oltre 29.000 euro, una cifra enorme, più di un Global Grant (30.000 USD)! E il Consiglio Direttivo si è dato da fare per usarli al meglio.

 A fine marzo e ai primi di aprile abbiamo trovato e acquistato, grazie a Luca Nanni, e poi consegnato il bene più prezioso e introvabile del momento: le mascherine.

Ne abbiamo comprate 12.000, tutte col certificato CE, e le abbiamo distribuite in tutto il Tigullio: alla ASL4, soprattutto ai medici di medicina generale e al reparto COVID di Sestri Levante, alle Pubbliche Assistenze, alle RSA e agli altri Istituti che aiutano anziani e minori, alle Forze dell’Ordine.

Mentre consegnavo gli scatoloni sono rimasto sconcertato perché tutti, ma proprio tutti, non avevano a disposizione mascherine e non avevano una previsione di arrivo di una fornitura. Una azione, quindi, di impatto notevole sulla nostra comunità e ne sono orgoglioso. Avevamo speso circa 19.000 €.

Cosa fare degli altri 10.000 a disposizione? Beh, a fine aprile il problema delle mascherine era quasi svanito, mentre sulla bocca di tutti c’era allora la necessità di fornire cibo a chi aveva perso il lavoro o era comunque in sofferenza.

Ci siamo rivolti al signor Giovanni Ameri, con cui collaboriamo da anni, e, con un po’ di trattativa, Corrado Cavalca è riuscito ad assicurarci una fornitura di alimentari, bevande e condimenti a lunga conservazione.

Li abbiamo consegnati a fine aprile, nel momento di massimo bisogno, ai Cappuccini di S. Margerita Ligure, alla mensa del povero di Rapallo, ai Cappuccini di Chiavari, al centro di distribuzione COM di Sestri Levante e al Banco Solidarietà di Chiavari. 2.000 euro per ognuno.

Sapete cosa vuol dire fisicamente? A ogni consegna arrivavano due minivan stipati di pasta, olio, riso, farina, latte, scatole di pomodori e tonno, ecc. Tre metri cubi di roba, una valanga, che li aiuterà i cinque centri per un po’ a tirare avanti.

Con i resti e qualche risparmio del Club abbiamo ancora dato circa 1.000 euro al Distretto 2032 e al Rotaract per i loro services.

Nel mondo pre-COVID19 avevamo già fatto operazioni per circa 15.000 € (Anffas, Baliatico, la serata dei Club col Vescovo, il torneo di golf distrettuale di Rapallo e altro).

Se prendiamo anche in considerazione che per giugno Mario Cappetti ha caparbiamente portato a termine il Global Grant col Grappolo al Gaslini, per una attrezzatura per operare agli occhi i neonati prematuri, che vale 52.000 €, quest’anno abbiamo fatto o partecipato a operazioni per circa 97.000 €. Grazie a tutti voi che avete lavorato e contribuito. E nonostante tutto, il bilancio del Club chiude in positivo.

Prima del COVID19 avevamo fatto 14 Conviviali dal vivo. Con Zoom ne abbiamo fatte altre sei telematiche. Questa sera ci vediamo in forma ibrida: qualcuno è qui al Monterosa, qualcuno è collegato telematicamente. Questa forse sarà il nostro “new normal” per i prossimi mesi, o anni. Gli argomenti delle conviviali sono stati interessanti, la partecipazione buona.

Come sempre Ornella è stata il mio validissimo sostegno durante tutta l’annata, e qualche volta è stata molto più rotariana di me!

Sono soddisfatto? Molto! Sono contento? Molto, il Club c’è, si sente e si vede.

La volta scorsa in cui ho fatto il Presidente il mio motto era “With a Little Help From My Friends”, con un po’ di auto dagli amici, e ha funzionato anche questa volta.

Chiudo col mio mantra, o leit motif dell’annata: ABBIAMO BISOGNO DI NUOVI SOCI!!! o il Club non riuscirà a fare più queste cose. Il mio bilancio netto è -1 rispetto a giugno 2019, lascio a Marco Delucchi il difficile compito di recuperare.

Grazie di cuore.

Franco Cavagnaro, Presidente Annata 2019 -2 020




martedì 30 giugno 2020

Decreto Rilancio - Superbonus 110% - ing. Gian Ettore Borzone - Tele Conviviale 19 giugno 2020

Il nostro segretario Gian Ettore Borzone questa sera condivide con noi la sua conoscenza professionale delle nuove normative relative a quanto è stato previsto dal Decreto Rilancio in relazione al superbonus fiscale del 110% in relazione agli interventi sugli edifici di residenza per migliorarne  l'efficienza energetica.
Premesso che il decreto alla data non è stato ancora convertito in legge dalle Camere e quindi ci potrebbero essere variazioni anche consistenti rispetto al testo di legge attualmente in vigore, il decreto di fatto fa sì che lo Stato Italiano si accolli gli interventi di miglioramento energetico degli edifici mediante sgravi fiscali in cinque anni, sgravi che possono anche essere richiesti dall'azienda che esegue gli interventi, che a quel punto diventano a costo zero per i proprietari degli immobili.
Tuttavia, come si dice, il diavolo è nei dettagli. Le regole per poter accedere al finanziamento sono parecchie e complicate, come spesso accade in Italia, e il tempo è ristretto, tenuto conto della difficoltà nel convocare assemblee di condominio a seguito dell'emergenza Covid19.
Una lunga sessione di domande ha dimostrato l'interesse dei soci per l'argomento.


Consegnato il dispositivo laser al Gaslini - Globa Grant #2099999 - Mario Cappetti Coordinatore del Grappolo - 17 giugno 2020

Cari Amici,
il 17 giugno ha avuto luogo la consegna al dipartimento di oftalmologia dell'Istituto Giannina Gaslini di Genova, uno dei più grandi ospedali pediatrici d'Europa, di un dispositivo laser di ultima generazione, specificamente dedicato al trattamento delle retinopatie dei bambini prematuri.
Il progetto era stato presentato al Presidente della Rotary Foundation, Gary Huang, in occasione della sua visita dello scorso novembre proprio al Gaslini, alla presenza della Governatrice del Distretto Rotary 2032 Ines Guatelli e del D.R.F.C. Paolo Francese.
Il dispositivo, dotato di un puntatore laser a "caschetto", indispensabile per l'uso con neonati o soggetti non collaboranti - per un valore complessivo di circa 52.000,00 Euro - è stato oggetto della Global Grant #2099999, conclusa con successo dai Rotary Club del "Grappolo" (Acqui Terme, Alessandria, Chiavari-Tigullio, Gavi Libarna, Novi Ligure, Ovada del Centenario, Tortona, Valenza), con la collaborazione del Rotary Club Chamonix-Mont Blanc-Megève, con il contributo del Distretto Rotary 2032 e, naturalmente, della Fondazione Rotary.
Il “service” è stato dedicato con una targa
alla memoria di Roberto Napolitano, socio fondatore e due volte presidente del Rotary Club Chiavari-Tigullio e promotore del gemellaggio con il Rotary Club Chamonix-Mont Blanc-Megève.
Roberto, che per tutti noi è stato un maestro nella realizzazione di azioni con il sapiente utilizzo dei finanziamenti distrettuali e dalla Fondazione Rotary, è scomparso qualche mese fa, ma ha dedicato coraggiosamente le sue ultime energie anche a quest’ultima azione rotariana.

Nelle foto la targa di dedica e il momento della consegna del dispositivo presenti Mario Cappetti, Teodoro Lechner, Celestino Trematerra, Franco Cavagnaro e Alberto Napolitano per la famiglia di Roberto.


l nuovo viadotto sul Polcevera: una storia poco italiana? - ing. Carlo Vardanega consulente RINA Consulting - Tele Conviviale 5 giugno 2020

L'ing. Vardanega è membro del team di project management team che segue la demolizione del Ponte Morandi e la costruzione del nuovo ponte in Valpolcevera.
Questa sera ci ha brillantemente raccontato le fasi del progetto, le difficoltà incontrate, le caratteristiche del nuovo ponte la metodologia adottata per realizzarlo, insomma quello che è ormai celebre come "il metodo Genova" che ci porterà ad avere un ponte percorribile nuovamente dalle auto ad agosto 2020.
Abbiamo a lungo anche discusso di come il progetto del ponte dimostra che in Italia è possibile realizzare un'opera in tempi brevi se si sovrappongono con intelligenza e metodo le fasi di progetto e lavoro, si rispetta il codice europeo degli appalti, si controlla la legalità delle aziende e delle aziende che partecipano e chi lavora negli enti pubblici si assume le proprie responsabilità.
Una serata interessante, con molte domande per il nostro oratore.


venerdì 5 giugno 2020

L'impatto di COVID19 sui Manager e sulle Aziende - ing. Paolo Filauro Segretario Regionale CIDA Liguria - Tele Conviviale 29 maggio 2020

Paolo Filauro, oggi in pensione dopo una lunga carriera in Elsag e Finmeccanica come project manager di grandi progetti, ha anche avuto una importante carriera nel mondo sindacale dei ricoprendo più incarichi in Federmanager, fino a diventare il Presidente di Asdai Liguria, e oggi  è Segretario Regionale per la Liguria della CIDA, la Confederazione Italiana Dirigenti e Alte Professionalità.
Questa sera ci parla i alcuni interessanti sondaggi che sono stati svolti da Ferdermanager, il sindacato dei dirigenti delle aziende industriali, e da Manager Italia, il sindacato dei dirigenti del settore commercio. Infine ci parla anche di dati recentemente pubblicati da Confindustria sulla situazione economica generale.
Le due sigle sindacali hanno chiesto ai loro associati come vedono la loro situazione personale e quella delle loro aziende a causa della emergenza COVID-19. Al contrario di quanto ci si potrebbe aspettare, i risultati dei due sondaggi sono molto simili nel dimostrare la preoccupazione dei manager per la loro situazione personale, mentre dimostrano una benaugurante fiducia nelle prospettive delle loro aziende e del mercato in generale. Di tutt'altro tono invece le previsioni di Confindustria che vedono incombere una forte recessione nell'anno e difficoltà negli anni successivi a recuperare i livelli pre emergenza.
Al termine della presentazione dell'ing. Filauro c'è stata una lunga sessione di domande e risposte e discussione tra i presenti.

mercoledì 27 maggio 2020

COVID19 e Nutrizione: dalla prevenzione alimentare alla terapia nutrizionale - prof. Sami Sukkar - Tele Conviviale - 15 maggio 2020

il prof. Sami Sukkar, direttore U.O.dietetica e Nutrizione Clinica dell'Ospedale San Martino e docente dell'Università di Genova ci ha parlato di COVID19 e Nutrizione: dalla prevenzione alimentare alla terapia nutrizionale.
Una cosa poco citata dagli organi di informazione, che in queste giornate di emergenza ci tempestano di notizie scientifiche e pareri di esperti, sono le azioni che i clinici devono mettere in atto per salvare la vita dei pazienti gravi per quanto riguarda la loro nutrizione durante il ricovero in terapia intensiva e dopo durante la convalescenza.
a detta del prof. Sukkar vengono messe in atto diete che tendono a diminuire o contrastare l'infiammazione generale del corpo dei pazienti dando loro il sostegno nutrizionale che comunque li tiene in vita.
Al termine dell'interessante conferenza ci sono state molte domande che hanno preso spunto da commenti e notizie fatti dal professore durante l'esposizione per socnfinare comunque su consigli e pareri su quale sia una dieta corretta e uno stile di vita in generale, e non sono mancati numerosi e interessanti consigli.
Anche questa sera abbiamo ribadito il "record" di 21 connessioni alla conferenza. Proviamo a batterlo alla prossima!

venerdì 8 maggio 2020

Consegnati alimentari ai centri di distribuzioni ai bisognosi del Tigullio - 8 maggio 2020

La raccolta fondi per beneficenza che abbiamo lanciato tramite la nostra PHT onlus ha di poco superato a inizio maggio i 29.000 Euro. Un successo!
Abbiamo speso circa 19.000 Euro per l'acquisto si 10.000 mascherine chirurgiche, 2.000 mascherine FFP2 e 10 termometri a infrarossi donati alla ASL4 Chiavarese e a vari enti di pronto intervento e assistenza agli anziani.

Ci erano rimasti quindi circa 10.000 Euro in cassa.
L'emergenza mascherine sembra superata, mentre è sempre più pressante la richiesta di aiuto e sostentamento dei più sfortunati nella nostra comunità.

Abbiamo quindi deciso di acquistare con la cifra disponibile generi alimentari non deperibili da donare ai centri che si prodigano tutti i giorni per l'assistenza alle persone bisognose del Tigullio.
Con l'aiuto dei membri del Consiglio Direttivo abbiamo individuato:
+ I Frati Cappuccini di Santa Margherita Ligure
+ La Mensa del Povero di Rapallo
+ I Frati Cappuccini di Chiavari
+ Il Centro di Distribuzione CON di Sestri Levante
+ Il Banco di Solidarietà di Chiavari (che rifornisce molti altri Enti)
Le consegne sono iniziate il 4 maggio e sono in corso di completamento.
Abbiamo diviso la cifra in parti uguali, circa 2.000 Euro per Ente.

Quanto cibo si compra con 2.000 Euro? Due mini furgoni pieni zeppi di roba, più o meno 3 metri cubi. Dentro ci stanno decine di pacchi di pasta, decine di confezioni di biscotti, decine di confezioni di riso, decine di confezioni di farina, decine di litri di olio, decine di litri di latte a lunga conservazione, decine di scatole di pelati ecc. ecc.
Un grosso aiuto per chi tutti i giorni si dedica a sfamare le persone che chiedono aiuto.

Con questa operazione abbiamo esaurito i fondi raccolti. Il Consiglio Direttivo ringrazia tutti i Soci, i parenti, gli amici che hanno così generosamente voluto contribuire alla raccolta fondi.
Alla conclusione delle attività e dei conteggi pubblicheremo su questo sito un resoconto dettagliato.

 fotografie delle prime consegne e articolo del Secolo XIX del Levante del 07-05-2020

La Simulazione dell'epidemia Covid19 e 10 idee per la ripartenza - prof. Flavio Tonelli - Conviviale Telematica - 30 aprile 2020

la seconda conviviale telematica del Club, tenuta sulla piattaforma Zoom, ha avuto come oratore il prof. Flavio Tonelli, docente della Scuola Politecnica dell'Università di Genova. Flavio, che già ci aveva tenuto una interessante conferenza a ottobre, ci ha raccontato la sua avventura iniziata con due amici (un virologo e un informatico) sulle piste da sci febbraio, che li ha portati a sviluppare un modello di propagazione dell'epidemia Covid19, validato sui dati ufficiali provenienti dalla Cina e dall'OMS, e che poi è stato usato in via ufficiale per predire gli andamenti in Italia, Liguria e Valle d'Aosta con rilevante accuratezza. Flavio è stato chiamato a far parte della task force per la ripartenza della Regione Liguria e ci ha anche esposto le idee sviluppate insieme con gli altri due esperti su come sia possibile ripartire. Quaranta minuti di esposizione seguiti dl altrettanti minuti di domande.
Anche questa sera erano collegati 21 soci. L'avventura continua!



giovedì 30 aprile 2020

I ringraziamenti di alcuni Enti a cui abbiamo donato le mascherine - 30 aprile 2020

dall'alto da sinistra, Croce verde Chiavarese, Opere Pie Riunite Devoto-Marini-Sivori di Lavagna, Residenza Due Palme di Sestri Levante, ASL4 Chiavarese, Volontari del Soccorso di Sestri Levante

giovedì 23 aprile 2020

La prima Conviviale telematica del Club - 17 aprile 2020

Oggi si è tenuta la prima "Video Convivialw" telematica del Club. Alle 20:30, usando la piattaforma Zoom, ci siamo collegati tutti insieme in video conferenza per trascorrere la serata come una normale conviviale del Club.
Eravamo 22 soci oltre a 8 consorti, una presenza che ultimamente abbiamo avuto in poche occasioni.
Il Presidente  Franco Cavagnaro ha parlato dell'iniziativa per la raccolta fondi che abbiamo lanciato tramite la PHT onlus e sugli acquisti e le consegne che abbiamo già portato a termine di recente (vedi gli altri post).
Luca Nanni in diretta dall'ospedale San Martino ci ha relazionato sulla situazione dell'epidemia COVID19.
Luigi Norsa ha infine ci ha dato la sua vista di esperto di gestione crisi su come viene gestita questa grave crisi a livello nazionale e mondiale.
Tante domande alla fine, e la gioia di rivederci tutti insieme, sani e salvi.
Faremo il bis il 30 aprile e speriamo di essere ancora di più!


Ecco la scheda elettronica delle presenze alla conviviale.

mercoledì 15 aprile 2020

Arrivate le 2.000 mascherine FFP2 per la ASL4

Ieri sono finalmente arrivate le nostre 2.000 mascherine FFP2 che da tempo giacevano in dogana a Malpensa.
Abbiamo potuto così consegnarle nello stesso giorno alla ASL4 dove verranno usate per proteggere i loro operatori.
Le FFP2 (prodotte in Cina a norma CE) offrono un grado di protezione più alto delle mascherine chirurgiche ed è quindi appropriato che siano usate per la protezione di chi tratta direttamente pazienti infetti Covid19.
Con questa terza consegna abbiamo emesso ordini per, ricevuto e consegnato 10.000 mascherine chirurgiche e 2.000 mascherine FFP2 per un valore complessivo di circa € 19.000.
La raccolta al momento ha superato € 27.000; presto vi informeremo su come intendiamo utilizzare tutti gli euro che ci avete donato e che ci vorrete ancora donare, trovate gli estremi qui sotto

La donazione va elargita disponendo un bonifico sul conto corrente della "Paul Harris Tigullio Onlus" presso la CARIGE di Chiavari

IBAN IT42R0617531950000002461480

Causale: "elargizione liberale per interventi in materia emergenza COVID19" seguito da Nome Cognome e indirizzo






mercoledì 8 aprile 2020

Altre 4.000 mascherine chirurgiche consegnate nel Tigullio

Ieri abbiamo completato la seconda iterazione del service per procurare mascherine a chi combatte il Covid19 in prima linea nel Tigullio.
Innanzi tutto vi comunico che la raccolta ha di poco superato € 26.000. Abbiamo emesso ordini per circa €19.000 e stiamo ancora attendendo materiali da consegnare

Lunedì abbiamo ricevuto altre 4.000 mascherine chirurgiche dal nostro fornitore certificato Consip e Alisa, provenienti dalla Cina e con marchio CE. In tutto siamo quindi a 10.000 mascherine consegnate.

Tra lunedì e ieri le abbiamo distribuite al Villaggio del Ragazzo di Cogorno, alla fondazione Divina Provvidenza di Lavagna, all'Istituto Due Palme di Sestri Levante, alle Compagnie dei Carabinieri di Chiavari, Sestri Levante e Santa Margherita, ai Commissariati della Polizia di Stato di Chiavari e Rapallo, alla Compagnia della Guardia di Finanza di Chiavari, ai Distaccamenti dei Vigili del Fuoco di Chiavari e Rapallo, alla Croce Verde di Sestri Levate, ai Volontari del Soccorso di Sestri Levante e Rapallo, alla Croce Rossa di Lavagna, Cogorno, Cicagna, Moconesi e Sestri Levante, alla Croce Verde di Sestri Levante e Chiavari, alla Croce Bianca di Rapallo. 
Con questa seconda spedizione pesiamo di aver coperto le esigenze della ASL4 e di chi si occupa di pronto intervento del Tigullio, in attesa arrivino le tanto promesse mascherine dalla Regione.
Alcuni dei beneficiati, specie le FF.O., operavano senza copertura.

Abbiamo anche ricevuto 10 termometri a infrarossi (purtroppo non ce n'erano altri) che abbiamo dato alle Pubbliche assistenze di cui sopra oltre che la Croce Rossa di Chiavari (che aveva già avuto le mascherine).

E non è finita, restate con noi!


mercoledì 25 marzo 2020

Consegnate le prime 6.000 mascherine chirurgiche

Oggi il nostro fornitore PRO.LAB S.r.l. ci ha fatto pervenire tramite corriere espresso le prime 6.000 mascherine chirurgiche. Sempre oggi abbiamo consegnato buona parte delle mascherine alle strutture di primo soccorso, e precisamente:

  • 4.000 mascherine alla  ASL4 Chiavarese, che probabilmente le destinerà ai medici di medicina generale e alle guardie mediche;
  • 500 mascherine alla Croce Verde;
  • 500 mascherine alla Croce Rossa.

Le restanti 1.000 mascherine tra oggi e domani perverranno ad altre strutture in prima linea quali la Fondazione Torriglia, la Fondazione Morando, la Fondazione Istituto di Studio e Lavoro, la Fondazione per il Baliatico, l'Anffas Tigullio Est, le Opere Pie Devoto-Marini Sivori.
Le donazioni stamane sono arrivate a € 19.650 (diciannovemila seicentocinquanta): GRAZIE A TUTTI I DONATORI!!,.
Finora abbiamo emesso ordini per 9.883,50 (novemila ottocentoottantatre/50). Siamo in attesa di una partita di mascherine tipo FFP2 per gli ospedali della ASL4.
Infine stiamo decidendo come impiegare la disponibilità residua.

CONTINUATE A DONARE, I VOSTRI SOLDI STANNO FACENDO LA DIFFERENZA PER IL TIGULLIO.

La donazione va elargita disponendo un bonifico sul conto corrente della "Paul Harris Tigullio Onlus" presso la CARIGE di Chiavari

IBAN IT42R0617531950000002461480

Causale: "elargizione liberale per interventi in materia emergenza COVID19" seguito da Nome Cognome e indirizzo


Il Secolo XIX del 26-03-2020 Edizione del Levante

giovedì 19 marzo 2020

Il Rotary Club Chiavari Tigullio contro l'emergenza Covid19: Raccolta Fondi in favore dell'ASL4

Per supportare i grandi sforzi ad oggi in essere nella nostra regione per affrontare il Coronavirus (covid19), il Rotary Club Chiavari Tigullio, attraverso la PHT Paul Harris Tigullio Onlus, ha iniziato una raccolta fondi a partire dai propri soci per sostenere il personale operativo della ASL4, in coordinamento con essa al fine di portare il nostro contributo dove c'è più bisogno.

Abbiamo già trovato una fornitura di alcune migliaia di mascherine tipo FFP2 e chirurgiche che possono essere nel Tigullio la prossima settimana per proteggere medici e infermieri che ogni giorno lottano in prima linea esponendosi a rischi enormi per la loro salute.

Invitiamo quindi la comunità ad unirsi alla nostra causa, perché la salute è un bene comune e  aiutando gli altri aiutiamo anche ciascuno di noi.

La donazione usufruisce di una detrazione d’imposta ai sensi delle normative vigenti.

La donazione va elargita disponendo un bonifico sul conto corrente della "Paul Harris Tigullio Onlus" presso la CARIGE di Chiavari

IBAN IT42R0617531950000002461480

Causale: "elargizione liberale per interventi in materia emergenza COVID19" seguito da Nome Cognome CodiceFiscale e indirizzo

Confidando nel sostegno di tutti, vi invitiamo a condividere il nostro messaggio al maggior numero di persone possibile.

Vi ricordiamo infine che per sostenere le future iniziative dalle PHT Onlus, potete conferire il 5x1000 in fase di Dichiarazione dei Redditi.

Per informazioni sulla PHT e sui service cui essa ha contribuito, potete leggere qui

giovedì 12 marzo 2020

Il Rotary Movie Contest 2020 si trasforma e combatte contro Covid19

Visto il protrarsi della situazione di emergenza, il Rotary Club Chiavari Tigullio ha deciso di trasformare il Concorso legato al Rotary Movie Contest 2020 in qualcosa di diverso.

A tutti i ragazzi e ragazze degli istituti costretti a restare a casa vorremmo proporre, con il supporto dei Dirigenti Scolastici e Professori referenti per l'iniziativa, di produrre dei brevi video a tema Coronavirus e di postarli ciascuno sul proprio profilo Instagram utilizzando gli hashtag #RotaryMovieContest2020 #fermiamoloinsieme #stopcovid19 #nomeistitutoscolastico e taggando il nostro profilo Instagram @rotarymoviecontest (https://www.instagram.com/rotarymoviecontest/). Invitiamo inoltre i ragazzi a seguire il suddetto profilo per restare aggiornati.
  • Le precedenti modalità del concorso, individuate nel bando, non sono più valide.
  • I video dovranno essere prodotti senza violare i decreti e le leggi vigenti.
  • I video non dovranno contenere espressioni di intolleranza o discriminazione razziale, religiosa o etnica, presentare contenuti lesivi del comune senso del pudore, turpiloquio, incitare alla violenza o alla violazione delle leggi o contenere espliciti riferimenti politici, partitici o oltraggiosi delle istituzioni.
  • I video dovranno essere postati entro il 3 aprile, salvo ulteriore proroga che verrà comunicata via email e sul profilo Instagram del Rotary Movie Contest
  • Non sarà necessario presentare alcun modulo di iscrizione o manleva, in quanto il tutto sarà eseguito tramite il proprio profilo personale Instagram
Quando sarà tutto terminato, organizzeremo un workshop con i ragazzi le scuole e possibilmente con un comitato di esperti per discutere e analizzare l'impatto sociale che questa epidemia ha avuto in particolare sul territorio del Tigullio.

sabato 7 marzo 2020

Rotary Movie Contest 2020: prorogate le date di iscrizione e consegna

Viste le disposizioni del Governo in relazione all'emergenza Corona Virus in atto il Rotary Club Chiavari Tigullio ha deciso di prorogare le date di iscrizione al concorso e di consegna dei video.
Questa decisione è stata presa  per dare modo agli studenti degli Istituti Superiori del Tigullio di poter partecipare al concorso nonostante la sospensione delle lezioni in atto.
Pertanto:
  • Il termine ultimo per le iscrizioni è prorogato a Venerdì 3 aprile 2020
  • Il termine ultimo per la consegna dei video è prorogato a Venerdì 24 aprile 2020 
Maggiori informazioni sul concorso e i moduli per l'inscrizione sono reperibili su http://www.rotarymoviecontest.it/ o su Facebook https://www.facebook.com/RotaryMovieContest/

lunedì 2 marzo 2020

L'Istituto di Studio e Lavoro: 200 anni storia e arte - d.ssa Valentina Borniotto - 21 febbraio 2020

In occasione del duecentesimo anniversario dalla sua fondazione, l'Istituto di Studio e Lavoro di Chiavari (http://www.fondazioneistitutodistudioelavoro.org/) ha commissionato alla dottoressa di ricerca Valentina Borniotto -esperta di storia dell'arte e assegnista di ricerca della Scuola di Scienze Umane dell'Università di Genova- la realizzazione di un libro che analizza gli aspetti storici della  fondazione dell'istituto e del convento presso il quale ha la sua sede e una analisi del patrimonio artistico, la Chiesa di Santa Croce (consacrata a fine cinquecento, i suoi altari, i suoi dipinti e le statuine del presepe antico di Chiavari.
La d.ssa Borniotto è stata nostra guida per la visita al patrimonio artistico e, dopo la ottima cena cucinata e servita dai ragazzi e dagli educatori dell'Istituto, ci ha raccontato la sua lunga, paziente e fruttifera ricerca di documenti storici che ha preceduto la realizzazione della pregevole opera, edita da SAGEP di Genova.



Fare il sindaco di un Piccolo Comune - Vittorio "Vito" Centanaro, Sindaco di Leivi - 7 febbraio 2020

Essere il Sindaco di un piccolo Comune, preso tra le mille esigenze della popolazione e del territorio e tra le ristrettezze di persone, mezzi e bilancio, è un altro modo di fare attività di servizio.
Questa sera ci siamo fatti raccordane dal Sindaco di Leivi, recentemente rieletto per il terzo e ultimo mandato, perché si è dedicato anima e corpo a questa attività di servizio ai suoi concittadini, le difficoltà che ha trovato e trova in questo momento difficile, e le soddisfazioni che trova e che lo spingono ad andare avanti.
Ottima serata da Luchìn, col suo menù di ottimi piatti radicati nel nostro entroterra.

lunedì 3 febbraio 2020

Visita alle Cantine BISSON "Cantina degli ABISSI" - Relazione di Pero Lugano, proprietario - 31 gennaio 2020

Questa sera visitiamo una eccellenza del nostro territorio, le Cantine Bisson di Sestri Levante, dove viene creato il famoso spumante metodo classico "Abissi" il cui affinamento avviene in profondità nella baia di Portobello a Sestri Levante. Il nuovo stabilimento, costruito di recente nel bel mezzo delle vigne in cui si coltivano le uve  che stanno dietro ad Abissi e agli altri vini, bianchi rossi e rosati, è un gioiello di tecnologia enologica. La visita si è conclusa con una degustazione di Abissi e una magnifica cena con portate della tradizione ligure abbinate ai vini Bisson.
Al termine Piero Lugano ci ha raccontato come ha cominciato a lavorare nel commercio e poi nella produzione del vino e come gli è venuta l'idea di affinare in mare uno spumante metodo classico. 
Ci è sembrato appropriato regalargli l'ultima copia del portfolio di disegni dei grandi vignettisti italiani a tema "Grappolo" ideata nel 2007 dal compianto past presidente Gualtiero Schiaffino per raccogliere fondi.





La Storia dell'Aviazione di Marina Italiana - Relazione di Marco Brescia, Direttore di Storia Militare - 10 gennaio 2020

Interessante serata allo Yacht Club di Chiavari con Marco Brescia, direttore della rivista "Storia Militare", che ci ha spiegato la storia dell'Aviazione di Marina Italiana, dagli inizi nel primo novecento, con le navi che caricavano e scaricavano in mare gli idrovolanti, alla legge che creò l'Aviazione Militare, bloccando lo sviluppo dell'Aviazione della Marina Militare, alle restrizioni dopo la Seconda Guerra Mondiale, allo sviluppo delle porta elicotteri e infine agli incrociatori tutto ponte, che sono oggi le nostre portaerei.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...