sabato 25 aprile 2015

Luisella Berrino 45 anni .... e non sentirli

Conviviale del 24 aprile 2015

Hotel Monterosa - Chiavari

Relatrice: Luisella BERRINO


Venerdì 24 aprile si è tenuta una una conviviale interclub all’Hotel Monterosa con il Soroptimist Club Tigullio e lo Zonta Club Portofino Tigullio, alla quale ha partecipato come relatrice la voce storica di Radio Montecarlo Luisella Berrino.

Si è trattato di un’occasione per conoscere dal vivo uno dei personaggi che hanno fatto di Radio Montecarlo l’emittente più seguita negli anni ’70 e ’80, una delle prime radio “commerciali” diffusa in tutto il mondo, che ha scardinato in Italia il monopolio della Rai.

Il titolo che ha voluto dare alla sua conversazione, “45 anni … e non sentirli”, si riferisce al fatto che la Berrino ha debuttato nel 1970 ai microfoni di RMC, diventando un caso unico in Italia per fedeltà ad un’emittente privata. Nel corso degli anni ha condotto numerose trasmissioni: «Ho passato una vita intera al microfono - ha detto -, quante cose abbiamo condiviso e quanto affetto c’è stato con gli ascoltatori. Specialmente con tutti coloro che da anni sono fedeli alla nostra emittente, a quelli che ricordano nomi, volti, trasmissioni."

E' stata una serata estremamente piacevole, in cui chi ha vissuto l’epoca delle prime “radio libere” e ha passato ore ad ascoltare le voci, oltre che della Berrino, di Herbert Pagani, di
Solidea, di Jocelyn, ha potuto fare un tuffo nel passato, chiudendo gli occhi e riascoltando quella voce così fresca e familiare.

sabato 11 aprile 2015

Consegna LIM

Sabato 11 aprile alle ore 09.30 presso la sala Ghio Schiffini della Società Economica di Chiavari i Rotary Club Rapallo Tigullio, Chiavari Tigullio, Portofino ed i Rotary Clubs del Grappolo hanno consegnato “simbolicamente” le Lavagne Interattive Multimediali (L.I.M.) e relative tecnologie didattiche, già donate alle dodici scuole secondarie di primo grado del territorio compreso tra Sestri Levante e Recco e relativo entroterra.
L’iniziativa portata avanti con la collaborazione del Rotary Distretto 2032 persegue una delle linee di intervento tipiche del Rotary International, ovvero “Alfabetizzazione ed educazione di base” e si propone di accorciare le distanze tra la situazione relativa alla penetrazione delle tecnologie didattiche nella scuola italiana rispetto a quella, molto più evoluta, dei paesi anglosassoni, Olanda, Stati Uniti, Canada ed Australia; nello specifico, si vorrebbero porre le basi e creare i presupposti corretti per consentire ai nostri ragazzi di crescere e competere ad armi pari con i loro coetanei dei Paesi più dinamici ed attivi.
Il progetto ha coinvolto tutte le dodici scuole secondarie di primo grado operanti e presenti sul territorio di influenza dei tre Club promotori l’iniziativa; i poli interessati, con una popolazione scolastica di oltre 3770 ragazzi, sono: Carasco, Casarza Ligure, Chiavari 1, Chiavari 2, Cicagna, Cogorno, Lavagna, Rapallo 1, Rapallo 2, Recco, Santa Margherita Ligure e Sestri Levante.
I Presidenti dei tre Rotary Club ideatori del progetto (Cristian Pastorino, Marco Glorialanza e Giancarlo Torielli) hanno commentato all’unisono: “Una cerimonia che conferma quanto il Rotary sia attento e vicino alle nuove generazioni e al proprio territorio. Un impegno che, forse, visto a livello globale è una goccia nel mare, ma localmente oltre all’alto valore apportato può divenire un esempio virtuoso da imitare”.
Visti gli argomenti trattati ed il forte coinvolgimento dei ragazzi, la cerimonia ha visto altresì l’intervento dell’avvocato e professore, esperto in diritto e nuove tecnologie, Elena Bassoli, che ha intratenuto il pubblico sull’argomento molto pertinente dal titolo “Nuove tecnologie e nuove generazioni. Opportunità e rischi”.


lunedì 30 marzo 2015

Gita a Torino

Torino 28-29 marzo 2015


Secondo dei weekend rotariani organizzati dal Presidente, meta Torino con il Museo Egizio, il Museo del Cinema ospitato alla mole Antonelliana e la Reggia di Venaria.  I "piloti" questa volta sono stati Repetto, Glorialanza e Borzone. Sabato mattina ha visto la visita al Museo Egizio, poi dopo pranzo ci si è diretti alla Mole Antonelliana per la visita al Museo del Cinema. La domenica mattina ci si è spostati a Venaria per la vistia alla Reggia con i suoi giardini. Doop pranzo una parte del gruppo è tornata a torino per visitare la mostra della Limpicka mentre un secondo gruppo è ternato a casa.
Con le relative signore, hanno partecipato: Glorialanza, Cavalca, Borzone, Rebaudengo, Napolitano, Cappetti, Podestà, Repetto, Soritno e Bixio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...